lunedì 30 settembre 2013

Capelli lunghissimi: come conviverci?

Spesso mi ritrovo a dover affrontare etichette che riguardano l'aspetto esteriore o tratti della personalità, il punto è sempre lo stesso: sono nicchie per l'anima.
Esatto, tombe di qualsiasi azione propositiva verso il cambiamento. Perchè dalle etichette è difficile uscire.
Gli anni dell'adolescenza sono quelli più "formativi" da questo punto di vista e notevolmente distruttivi allo stesso tempo.
Rappresentano gli anni della trasformazione fisica e della crescita consapevole nei riguardi di sé stessi.
E sono anche gli anni in cui ci si sente fuori posto, con mille difetti, perenni esempi di imperfezione.



Quando avevo 12 anni ho tagliato i capelli, facendoli corti come un maschio.
È risaputo che il taglio di capelli rappresenta per la donna una predisposizione al cambiamento, l'uscita da uno stato in cui ci si trova scomodi.
Ma in quegli anni i capelli si portavano lunghi e io venni etichettata come "maschiaccio".
Come dargli torto però, vestivo come un maschio e le mie compagnie erano principalmente cromosomi XY.
Il problema principale non era lo pseudo-insulto, ma la formazione di branco contro un taglio di capelli, qualcosa di apparentemente superfluo, che però risultava insolito.

La massa non perdona. Schiaccia e basta.

Ma al di là della presa in giro, il mio taglio faceva davvero pena sul mio viso tondo, quindi in seguito li ho sempre portati mediamente lunghi.
Poi a 17 anni, stanca per il continuo senso di indipendenza dei parrucchieri nel momento del taglio, ho deciso che per un anno non sarei più andata neanche a fare una piega.

Ed ecco il miracolo

I miei capelli coprivano le spalle e in un solo anno sono arrivati alla base della schiena.
Non ho usato prodotti ecobio, ho semplicemente smesso di usare un'arma assassina:
la piastra.
 L'unico strumento in grado di domare il crespo, ma anche lo stesso che doma la crescita del capello.
Quindi se volete che i capelli vi ricrescano provate a smettere di:

piastrarli
fonarli
tingerli
pettinarli di continuo
farvi code di cavallo da scalpo

Almeno provate per un anno. Se avete capelli bianchi pazienza, magari fate più attenzione alle altre cose. Poi qualche volta ve la fate una piega, ma certo non una volta a settimana. Così il capello non si stressa.
Io sono arrivata da 4 anni circa a questa lunghezza
Lo so che state pensando al cugino Coso della famiglia Addams XD

Tenete conto che ho la testa reclinata, quindi in sostanza coprono quasi completamente il fondoschiena.

Da 5 anni sto più attenta agli ingredienti, perchè avverto che i miei capelli ne traggono giovamento. Cerco di evitare i siliconi, che sporcano prima il capello e lo appesantiscono.
Impacchi fatti in casa sono ormai sempre ecobio. Per il lavaggio utilizzo una via di mezzo, perchè quelli ecobio provati fino ad ora sono poco sgrassanti (e io ho una cute secca) e per me non hanno funzionato.

Ora, a chi stanno bene i capelli lunghi? Per quanto mi ringuarda, a chi piacciono.
Ma ci sono delle "regole" che magari aiutano a valorizzarsi.

1 - osservare il vostro viso
Sul viso tondo i capelli lunghi fungono da cornice......senza somiglia ad una palla. I capelli lunghi aiutano ad assottigliarne i lineamenti.
Mimetizzano anche alcuni difetti, come mascelle pronunciate, orecchie a sventola e se avete un naso importante, un ciuffo laterale è molto utile, ma non la frangetta.

2 - capire i vostri capelli
Se sono crespi (come i miei), portarli lunghi può aiutare. Il peso aiuta ad appiattire quella massa informe e ribelle. Dalla foto si può vedere come la situazione migliori. Il peso ha reso i miei capelli più ondulati e meno ribelli (sono naturali, senza schiuma, solo shampoo e balsamo).
Il capello riccio lungo è meraviglioso perchè il volume non viene meno.
Liscio sfina molto la figura, quindi se avete un viso lungo, meglio evitare.

3 - rassegnatevi ai commenti fuori luogo (ne ho parlato anche in questo post):
E questo è il punto più importante.
Così come per i capelli corti in un tempo in cui si portano lunghi, anche quando decidete di portare capelli molto più lunghi rispetto alla noiosa massa, dovrete accettarne le conseguenze negative. Questo non significa che non dovrete reagire, ma che ci dovrete fare l'abitudine.
Molte persone vi guarderanno e poi ritorneranno alle loro vite, altre resteranno inebetite a fissarvi come se foste un alieno, alcune si avvicineranno e toccheranno i vostri capelli (senza chiedere), altre faranno commenti ad alta voce incuranti che voi sentiate o meno.
A me è capitato anche che cantassero per strada vedendomi (e non era propriamente un'ode -_-).
Aspettatevi inoltre queste domande:
"Da quanto tempo non li tagli?" 
"Ma quanto tempo impieghi per lavarli e asciugarli?"
"Ma perchè li porti così lunghi?"
"Ma non ti danno fastidio?"

E finchè le domande sono poste in maniera educata, le risposte si possono anche dare. Quando però cominciano le affermazioni, state all'erta, perchè finirà male quasi sicuramente. Io ormai sono fin troppo allenata, ma è capitato che  perdessi la pazienza.
Di fronte a questi personaggi invasati dalla loro stessa saccenza, vi potreste trovare questa serie di ordini travestiti da affermazioni.
"Comunque dovrai tagliarli perchè sono troppo lunghi"
"Non riesci a fare pettinature, non puoi tenerli così lunghi"
"Col caldo sono insopportabili, devi tagliarli"
"A mare non puoi legarli, non resisterai a lungo"

Insomma, tutti modi di dire che manifestano una forte insofferenza verso il diverso.
Esatto, proprio il diverso. Perchè è di questo che stiamo parlando. I capelli lunghissimi sono solo un filtro verso questi piccoli segnali di xenofonia. 
Potete cercare di far capire che la scelta è vostra poichè vi piace pensare da voi (tranquilli, di solito non si offendono perchè non capiscono).
Potete dire che a voi non interessa fare pettinature, perchè non ne siete mai stati in grado.
Potete dimostrare che al mare non esistono solo i codini per legare i capelli, ma anche le pinze, che reggono meglio e pesano meno.
Potete. Ma non servirà a nulla. Io l'ho fatto, ma ho compreso che chi afferma decide e loro hanno deciso che siete voi quelle che sbagliano.
E allora l'unica cosa che davvero potete fare è questa:

Hulk a parte: fregatevene. Sorridete e fate un bello slancio di collo alla Raffaella Carrà.
Perchè in fondo alcune di queste persone hanno anche una buona dose di invidia, oltre che di arroganza.
E' chiaro che chi sceglie di avere capelli lunghissimi, prende atto dei pro e dei contro.

Pro: non avrete mai freddo, perchè il capelli fungeranno da mantello; non dovrete acconciarli. Spesso si sottovaluta la praticità dei capelli lunghi, praticamente si sistemano da soli; potrete fare delle bellissime trecce, molto romantiche; si seccheranno le lunghezze e anche se non sembra è una cosa positiva, perchè questo vi consentità di non lavare a breve distanza di tempo i capelli e aiuterà molto a non stressarli. Potrete sempre idratarli con degli impacchi pre-shampoo.

Contro: avrete molto caldo in estate, quindi porterete spesso la treccia; non potrete fare pettinature alte perchè rischiereste un lifting e una calvizie precoce; se avete capelli lisci, ne perderete il volume; i nodi non saranno semplici da sciogliere.

Un ultimo consiglio: I capelli lunghi pesano, ma penso che ognuno sia in grado di capire quando il peso diventa eccessivo. Quando cominciano le emicranie, allora è il momento di tagliare.
Io li taglio 3 volte in un anno e ogni volta taglio circa 4 cm, perchè non soffro di doppie punte e si bruciano solo dopo l'estate, a seguito dell'esposizione al sole. Sono anche le volte in cui mi concedo una piega.
Capelli troppo pesanti rischiano di cadere e quindi vanno curati. Anche l'alimentazione fa la sua parte. Niente diete drastiche, che peggiorano la situazione, ma tanto cibo colorato.

Io credo poco nelle fiale, per questo utilizzo degli integratori adatti proprio alla fortificazione del capello. Non avendo particolari problemi, li utilizzo solo dopo l'estate, nel terribile periodo conosciuto come:
il periodo delle castagne


 Infine non perdete la speranza e abbiate pazienza, perchè i capelli crescono, anche quelli più pigri.
^___^


Alcune immagini sono prese da Google immagini.

34 commenti:

  1. Molto ben scritta l'introduzione, brava :) Io ho i capelli lunghi -ma non come i tuoi!- e devo dire che concordo praticamente su tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio :)
      Tengo molto a quest'argomento, fare scelte che vengono definite controcorrente implica due conseguenze: o ci si lascia trascinare, o si acquisisce consapevolezza, il che non significa sentirsi superiori, ma semplicemente crescere.

      Elimina
    2. Faby che integratore utilizzi??
      Io ho sentito parlare molto bene dell'MSM..

      Elimina
    3. Bioscalin Retard Cronobiogenina (linea verde). Non ho mai provato altro perchè ho visto che con questi funziona. :)

      Elimina
  2. ma tu hai dei capelli che definire stupendi è dire poco!! *___*
    stra fregatene dei commenti degli invidiosi, sono bellissimi complimenti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow, ti ringrazio molto, sei gentilissima :D

      Elimina
  3. Praticamente concordo su tutto ( stavo annuendo durante la lettura come un pappagallo ) e, sebbene non abbia i capelli così lunghi, averli verdi comporta altrettante rotture di palle, domande fuori luogo, commenti sciocchi e cose del genere. Eppure, nonostante tutto, sono più belli e più sani del 90% delle mie conoscenze che passano il tempo a piastrali, phonarli, cotonarli e STORPIARLI.
    Penso che il termine che hai usato, "diverso", sia il più azzeccato (:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che proprio tu sia capitata su questo post, perché so che puoi capirlo.
      Tu hai la fortuna di avere capelli sani nonostante la tinta colorata, che tra l'altro ti dona molto e ti rappresenta.
      Siamo diversamente uguali ;)

      Elimina
  4. A parte che ho trovato il post interessantissimo: hai parlato di un argomento frivolo a sineddoche di un tema molto più profondo. Io ho i capelli lunghi fino all'ombelico, e questa è una lunghezza ancora socialmente accettata, ma sono intenzionata ad incrementarla. Sono d'accordo con te quando dici che i capelli lunghi in realtà sono molto pratici: si possono legare e fare quasi tutte le acconciature e io non potrei rinunciare alle trecce; e soprattutto fanno caldo. Viva i capelli lunghi! I tuoi sono magnifici *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! ^^

      Sono contenta tu abbia trovato l'argomento interessante ^_^
      Quando raggiungerai la lunghezza voluta fai una foto, devi ricordare quel momento ;)

      Elimina
  5. Ciao Foffy!! :D che asina, non ero ancora diventata tua follower, nonostante stalkerassi i trucchi dedicati alle eroine e cattive Disney! XD
    E' interessantissimo questo post, li ho avuti anch'io lunghissimi, poco sotto il sedere per anni e anni! Inoltre oltre ad averli lunghi sono pure foltissimi, ho davvero una criniera paurosa in testa. Finchè un giorno sono andata dalla parrucchiera e li ho tagliati poco sopra le spalle. La parrucchiera tagliava e ogni 2 cm mi chiedeva "ma sei proprio sicura? Non sono rovinati..." e io "TAGLIA ANCORA, ANCORA, AAANCOOORAAA!" con la bava alla bocca.
    Come mai questa decisione drastica ti chiederai? C'è chi dice che le donne quando si tagliano i capelli è perchè entrano in una nuova fase della loro vita. Cazzate. In realtà non ne potevo più di sentirmi chiamare Biancaneve. Bella rottura di scatole essere l'unica diafana in un posto dove il suo soprannome è "mauretania". Ti lascio immaginare il perchè: tutti abbronzatissimi e scuri di carnagione. Beati loro.
    Vorrei dar la colpa a loro, ma in realtà ho vissuto per 6 anni con i capelli da Biancaneve, fregandomene allegramente.
    La verità è che... boh, non ricordo, ne perdevo tantissimi e avevo le scatole piene, semplicemente XD ma io sono matta come un cavallo, non darmi troppa corda! ahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah! Io ti adoro <3
      A me piacerebbe avere la pelle diafana, ma dovrei avere meno imperfezioni XD

      Probabilmente anch'io mi stancherò dei capelli così lunghi, per adesso me li tengo, poi si vedrà :)

      Elimina
  6. Questo post è bellissimo! Anche io porto i capelli molto lunghi e se da una parte mi dispiace che "non si arriccino più tanto" dall'altra, come anche tu hai scritto, si sistemano da soli ed è una cosa bellissima! Peccato che io abbia il viso fin troppo rotondo e se i capelli mi si appiattiscono in testa viene fuori un risultato orripilante! per ovviare prendo due ciocche sulla fronte, le cotono e le butto indietro così da sfinare un po' i lineamenti. Comunque la frase più bella del tuo post è stata "...a chi stanno bene i capelli lunghi? Per quanto mi riguarda, a chi piacciono." Bravissima Foffy! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luisa, sono felice che tu abbia apprezzato il post, e quella frase in particolare ;)

      Da un annetto io porto i ciuffi laterali e ho notato che sfinano molto di più il viso ^^

      Elimina
  7. Purtroppo le domande indiscrete e insinuanti non si limitano ai capelli ma in generale a qualsiasi cosa si discosti leggermente dagli schemi. Ma sai che non sapevo che la piastra limitasse la crescita dei capelli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo lo so :-(

      Io consiglio sempre di smettere la piastra per un po', perché è come se il capello riacquistasse di spessore fortificandosi ;)

      Elimina
  8. Che bei capelli! Quelle onde, così uguali, e sono anche molto lucidi!
    Io li odierei. Proprio tanto (XD). Sono 13 anni che vago per le piscine e mi ucciderei se ci mettessi più di 5 minuti a asciugarli; e non ci starebbero nella cuffia!
    I miei di natura sono lisci, talmente lisci che nulla li arriccia, i bigodini tenuti una notte fanno a malapena 12h di "mosso".
    Da quando ho smesso di phonarli quando sono a casa sono drasticamente diminuite le doppie punte. Beh, poi un anno fa circa sono passata dai capelli a mezza schiena al praticissimo caschetto sopra le spalle che avevo da bambina :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Probabilmente se li avessi lisci mi sbizzarrirei anch'io, ma avendoli crespi ho trovato la mia pace con questa lunghezza ^_^

      Elimina
  9. io sono dell'idea che chi fa certe domande o affermazioni o è sciocco o è invidioso..li vorrei io dei capelli così sani! per carità, non mi lamento dei miei, ma li vorrei sempre più belli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Sara, ormai sono allenata a questo tipo di affermazioni, ma in qualche modo non smettono mai di stupirmi.

      Elimina
  10. Applausi! Io ho i capelli lunghi fino al sedere, ed è un annetto che sono entrata nel magico regno delle Raperonzolo. I commenti rompiscatole ci sono, fortunatamente più da persone che conosco e so che, in cuor loro, non lo fanno per male.
    Purtroppo, a breve farò il grande taglio. A differenza tua, non riesco a rinunciare a piastra e tintura (capelli bianchi a 26 anni, brr!), sono piuttosto rovinati ed intrecciandoli si nota tantissimo. Studiando in un campo in cui l'igiene è importante e per un capello fuori posto rischi la pelle (letteralmente), non me la sento più di decidere tra fare la coda e rischiare la vita, o far la treccia e mostrare tutte le doppie punte.

    I tuoi sono splendidi, chi critica deve avere serissimi problemi di vista. u_u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandra che bello incontrare una capellona come me (anche se ancora per poco XD). Da me i commenti fioccano più dagli estranei invece -_-

      Decisamente meglio la vita!

      Ti ringrazio, davvero :)

      Elimina
  11. Certe domande mi sono familiari... ormai ci ho fatto il callo.
    Senza contare le millemila volte che, camminando per strada, ho ricevuto "complimenti" o comunque commenti di qualsiasi tipo, da sconosciuti, sui miei capelli -_-... ed io a fare finta di niente. -_- Odio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le domande che ti rovinano una giornata -__-
      Mi dispiace Angie, posso capirti, davvero >_<

      Elimina
  12. questo post me l'ero perso!!!
    hai dei capelli meravigliosi!! io non so se potrei averli così lunghi..già sulle spalle sono lisci e piatti..immagino con una lunghezza del genere! ho deciso di farli crescere e vedremo!!
    cmq secondo me sono troppo belli!! *-* complimentissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!
      E' probabile che perderai il volume, ma prova comuqnue a farli crescere se vuoi, almeno non avrai rimpianti ;)

      Elimina
  13. Hai dei capelli stupendi! Ma magari li avessi io, altro che slancio di collo alla Carrà farei alla gente che non sa farsi i fatti propri! Io le persone proprio non le capisco, non credo che tolga qualcosa alla loro vita il fatto che un'altra persona porti capelli cortissimi o lunghissimi. Queste cose mi fanno troppo innervosire, quindi complimenti anche per l'atteggiamento. Un bacione ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Dony, ormai sono abituata, però ho capito che anche avere capelli più lunghi del solito significa essere lontani dall'altro, diverso. Non che sia vero, ma è ciò che l'altro percepisce. Ma non ci arrendiamo, accorcerò le distanze e non i capelli ;)

      Elimina
  14. dopo aver letto il tuo post sulla cura dei capelli lunghi sono approdata anche qui :) da portatrice di capelli lunghi mi sono ritrovata in moltissime se non tutte le cose che hai scritto. A me personalmente quando toccano i capelli dà un fastidio pazzesco, mi sento in procinto di azzannare il cranio del malcapitato in stile conte Ugolino. Io ho smesso di andare dal parrucchiere da non so quanti anni. Li taglio da sola, non tanto per le doppie punte ma perché essendo molto fini tendono a perdere di massa quando diventano molto lunghi. Nessuna tintura, phon minimo indispensabile, hennè, integratori e l'unica cosa che ogni tanto mi concedo è l'uso del ferro per definire uno o due boccoli non di più. Comunque ho notato che in molti e soprattutto molte tentano sempre di consigliarmi un taglio corto quando è evidente che a me starebbe malissimo... non so come interpretare questa cosa.. Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che tu abbia letto anche questo post vecchio a cui tengo molto, è sempre bello trovare solidarietà :)
      Ci ritroviamo in molte cose e credo che l'ossessivo consiglio sconclusionato di tagliare i capelli non ci verrà mai negato, anche se è palese che col nostro tipo di capello ci esauriremmo XD

      Elimina
  15. Ciao io i capelli li avevo lunghissimi fin sul sedere... poi prima gravidanza taglio sulle spalle...seconda 26/93/2015 carré... ora li ho sulle spalle.. ma li vorrei...li voglio....rivogliooooo la mia chioma... li lavo solo due vlt settimana sono lisci e grassi... come faccio per riavere la mia chioma??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso dirti che c'è una cosa che impera su tutti e tutto: il tempo.
      Dovrai certamente aspettare visto che ora li ha sulle spalle.
      Per esperienza personale, ti direi di non stressarli troppo con tinte e piastra e di curarli sempre con degli impacchi. In questo caso credo che l'olio di jojoba sia adatto, visto che hai i capelli lisci e grassi.
      Se noti che i capelli si rovinano, una spuntatina alle punte è necessaria, altrimenti non crescono bene.
      Per il momento, porta pazienza! ;)

      Elimina
  16. Ti capisco tantissimo! É praticamente tutta la vita che ho i capelli lunghi così e di commenti ne ho sentiti di tutti i tipi...ma i peggiori restano quelli delle donne sulla 50ina che insistono sul 'me ne dai un pezzo?' E iniziano a toccarli senza chiedere neanche c.c

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah! Vero, ci sono ache questi commenti che seguono il contatto XD
      Tanta solidarietà :*

      Elimina

Quando mi lasci un commento sono un passo più vicino alla felicità, ma ti prego, non fare spam. Passerò sempre dal tuo blog :)