mercoledì 8 gennaio 2014

Manga a colori - Kamikaze

Ho deciso di iniziare il nuovo anno con un post diverso, dedicato a un'altra delle mie passioni: i manga.
Non sono un'esperta, ma se avessi abbastanza soldi la mia casa sarebbe tappezzata di libri, manga e rossetti of course.


Un mio amico mi ha prestato questo manga pensando che potesse piacermi, e ci ha visto giusto ;)


 Kamikaze, che letteralmente significa Vento divino, è un manga di 9 volumi scritto da Satoshi Shiki.
Particolare, molto simbolico, in cui però non mancano combattimenti piuttosto cruenti.

La trama fa leva sul concetto orientale dei 5 elementi (terra, acqua, aria, fuoco e vuoto), che vengono esercitati dai componenti delle rispettive tribù, chiamate Keiganotami.
Pare esserci una frattura interiore tra umani e keiganotami, che comporta un odio di questi ultimi verso l'intera specie.
Un pericoloso ritorno sta per avverarsi: quello delle Ottantotto belve. Esse sono sigillate, ma spesso l'autore le riporta sulla carta con dei flashback. Il loro aspetto è inquietante, a tratti grottesco.
Sembra che dietro il loro risveglio si celi la figura di Otoroshi, Signore delle Belve.
Seguiranno molte battaglie, i cui epiloghi non saranno sempre chiari, ma contribuiranno a rendere stimolante la lettura.
Leggendo ci si rende conto di non riescire a decidere da che parte stare, perché ognuna ha le proprie ragioni.

I protagonisti del manga sono essenzialmente due: Misao Mikogami (chiamata la Dama dell'Acqua) e Kamuro Ishigami (capo della Tribù della Terra), colui che possiede la Kamikaze, una potente spada, da cui prende il nome il manga.
Si crea un bel parallelismo con Higa e Kaede (rispettivamente capo della Tribù del Fuoco e capo della Tribù del Vento).

Misao è una ragazza comune e, come spesso accade nei manga, si trova coinvolta nella storia, scoprendo la sua vera identità. Questo comporta in lei un mutamento profondo, che si rivela in realtà come identità a lungo negata. Da ragazza timida e introversa Misao si mostra forte e determinata.

Al contrario Kamuro, anche se co-protagonista della storia, non ha una presenza costante quanto Misao, al punto da risultare sfuggente. Si evince però il suo tormento e la sua esasperazione nonostante l'atteggiamento scostante.

Ho apprezzato molto i personaggi secondari, dal triste passato, che padroneggiano gli elementi con particolari abilità. Sono ben costruiti e funzionali per la trama. Sono parecchi però, quindi memorizzate bene i nomi!

I disegni non sono tra i miei preferiti, hanno un tratto pulito, ma non mi colpiscono se non nella rappresentazione delle belve: davvero inquietanti.

I colpi di scena non mancano e l'introduzione di Kayano, capo della Tribù del Vuoto conduce a una notevole evoluzione della trama.

La trama non è originalissima, ma il modo in cui viene articolata è avvincente.
Comporta l'analisi di molti contrasti all'interno dei personaggi, di molti ripensamenti sulle proprie certezze, e secondo me è piuttosto costruttiva per chi non è avvezzo alla cultura orientale. I dubbi sulle proprie posizioni e la scelta di cosa sia giusto o sbagliato, sono costanti del manga, che propone una prospettiva più ampia.

Un passo mi ha molto colpito:
L'albero di muro a Tomonoura, che mia moglie ha veduto, è ancora là, ma non c'è più mia moglie che lo vide.

Non voglio dire altro, per non fare spoiler sulla trama, ma vi consiglio la lettura di questo manga.
Vi lascio con un make up ispirato a uno dei personaggi che più mi ha colpito: Kayano.
 Mi spiace per la mancanza di contorni definiti, ma la matita nera in mio possesso è troppo morbida e non adatta a questo genere di make up. Prendetela come una prova, io mi sono molto divertita :)

Prodotti utilizzati
Viso
Cipria "Hollywood" Neve Cosmetics 
Fondotinta "Fairly light" Everyday Minerals (matte base)
Ombretto "White bunny" Neve Cosmetics (fuori produzione) 
Matita "Blanc" Zoeva (fuori produzione)
Correttore Studio sculpt MAC
Kajal "Black mania" Essence (fuori produzione)
Occhi
Kajal "Black mania" Essence (fuori produzione) 
Labbra
Kajal "Black mania" Essence (fuori produzione) 


Alcune immagini sono prese da Google immagini.

40 commenti:

  1. Bella idea Foffy! Da ragazza anche io leggevo molti manga, ora ho smesso però continuano a piacermi molto.

    RispondiElimina
  2. Ciao Foffy, grazie per essere passata dal mio blog!! ^_^
    Io non ho mai letto manga, ma c'era mio fratello che ne leggeva tantissimi ed avevamo sempre la casa piena di giornalini e fumetti vari!! ^_^
    Ti seguo con molto piacere!! A presto!! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucy! :)
      Vorrei anch'io la casa piana di fumetti, ma mi manca lo spazio (che fortuna tuo fratello!).

      Elimina
  3. Che make up particolare! Estroso ma molto carino e adatto per occasioni come carnevale :) non conoscevo questo manga però, si impara sempre qualcosa :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti non è un manga molto cconosciuto.
      Forse si adatta più a Halloween XD
      Ti ringrazio Simona ;)

      Elimina
  4. brava davvero, io non mi sono mai cimentata in questo tipo di trucco ed effettivamente ci vogliono dei prodotti specifici ma te la sei cavata egregiamente, persino con una matita morbida!! mi piace la fantasia e la passione che metti in tutto. baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Claudia, mi rendo conto che con un gioco serio si può arrivare ovunque ;)

      Elimina
  5. Hai avuto un' altra bella idea, poi le tue spiegazioni si fanno leggere anche se non sono un' amante dei manga mi hai incuriosita. Stai bene con il nero sulle labbra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Franci! Mi fa piacere che il tutto sia comprensibile, credo molto nella sintesi :)
      Sai che con questo esperimento è cresciuto ancora di più il mio desiderio di un rossetto nero? E visto che lo vorrei lucido mi sa che andrò da Kiko *_*

      Elimina
  6. anche a me piacciono i manga ma non sono molto esperta in materia, in compenso trovo che il tuo trucco renda perfettamente l'idea :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh ma neanch'io sono esperta, però li leggo con piacere ^^

      Ti ringrazio :*

      Elimina
  7. E come sempre il mio occhio cade sulle labbra! Stai bene con il 'rossetto' nero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo make up è stato la spinta per comprarne uno vero.
      Me felice ^_^

      Grazie!:*

      Elimina
  8. *_* Stai benissimo col "rossetto" nero, non ti fa sembrare pallida per nulla! *_* Non pensavo che un rossetto nero potesse stare così bene, davvero!
    Io non sono un'amante dei manga, ho letto solo Sailor Moon perchè ho amato l'anime da bambina e di recente ho voluto fare la collezione del manga..=)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tizy!
      Neanche io pensavo potesse donarmi così. Penso che in parte sia dovuto alla forma a cuore delle mie labbra <3

      Sailor Moon che ricordi! ;-)

      Elimina
  9. *____*

    posso rimanere così per un po' senza dire nulla?

    Il nero ti dona da morire, cavoli!

    Mi piacciono un sacco i tuoi post, imposti i trucchi in modo sempre originale e pensato, io non sarei in grado sia per la tecnica sia per il pensiero che c'è dietro : ) (puoi rispondere "sticavoli", ne sono consapevole XD )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah! Ma che dici!? Tu sei un genio! Io adoro il tuo blog, i tuoi post e te (si, puoi cominciare ad avere paura *_*)

      Ti ringrazio! :*

      Elimina
  10. mi piace molto come interpreti i make up.. hai sempre un tocco tuo. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Luisa! Che bel complimento :*

      Elimina
  11. La fantasia non ti manca ;) complimenti.

    RispondiElimina
  12. Io non amo i manga ma il tuo makeup di ispirazione è molto ben fatto!!!BRAVA! Eli

    RispondiElimina
  13. Non sono mai stata una grande fan dei manga, principalmente perchè è un mondo a cui non mi sono mai avvicinata, molto bella l'idea di interpretare un personaggio attraverso il make-up!! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è sempre tempo per avvicinarsi ai manga! :D
      Alcuni sono davvero belli, molto profondi :)

      Ti ringrazio! ;)

      Elimina
  14. io non mi intendo molto di manga quindi non ti so dire niente a proposito del personaggio!!! comunque da quello che hai scritto mi sembra che abbia ripreso bene kayano!!!!
    e poi quel nero sulle labbra ti sta d'incanto!!!!!! *.* secondo me con un trucco occhi diverso lo puoi tranquillamente indossare...

    so che non riguarda il trucco, ma mi viene spontaneo dirti che un anime che amo molto è detective conan.... avrà mai una fine????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena!
      Alla fine ho acquistato un rossetto nero e mi piace tantissimo ^^

      Non ho mai osato comprare Detective Conan proprio per la lunghezza!XD

      Elimina
  15. Non so se hai mai letto e/o già conosci FullMetal Alchemist in quanto a manga, ma dovresti proprio dargli una chance :) ( sì, perché mi piacerebbe vederti interpretarlo tramite make-up! :B )
    Approvatissimo il nero sulle labbra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che lo conosco, è stupendo anche se con una malinconia toccante.
      Devo rileggerlo!

      Grazie! ;)

      Elimina
  16. Io ho smesso di leggere manga molti anni fa, ma rimango spesso incantata dalla loro arte, dai particolari curatissimi e disegni dettagliati, oltre che dalle storie!

    Mi attira molto il personaggio che hai scelto di rappresentare, ed è uscito proprio bene! Un consiglio: se vuoi linee e contorni più precisi prova con la pencil technique, richiede pazienza ma dà grandi risultati :)

    Con il nero sulle labbra ci stai da dio e sono curiosa di vederti con un trucco argento, come hai scritto su fb :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricomincia a leggerli! *.*

      Volevo provare la pencil technique, ma temevo che sul mio viso non rendesse a causa della grana della pelle bruttina :-/
      Mi cimenterò la prossima volta ^^

      Al più presto sperimenterò, grazie mille! ;)

      Elimina
  17. ma che brava!! :O se dovessi fare io una cosa del genere verrebbe una ciofeca >_<
    comunque questo manga sembra veramente interessante e mi pare di aver visto che si trova anche su Amazon.. potrei farci un pensierino ;)
    i manga mi sono sempre piaciuti molto ma non avendo una fumetteria vicina per me era un problema trovare tutti i volumi in edicola quindi pian pianino la passione è andata scemando, però potrei riprendere con titoli come questo che constano di pochi volumi senza dovermi svenare per comprarne *milemila* ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura! :*
      Ti capisco, anche io non ho una fumetteria vicino però preferisco sempre comprare dal vivo per il semplice fatto che mi piace girare all'interno di fumetterie e librerie varie ^^

      Elimina
  18. Adorabile!*_* Non me ne intendo di manga (nè di fumettistica in generale T_T) ma i makeup così definiti sono la mia passione per cui mi inchino alla tua bravura *__*.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara! Ma quale bravura XD
      Vorrei migliorare, perché i make up artistici mi divertono molto ^^

      Elimina
  19. Interessantissimo post!
    Ho letto parecchi manga negli ultimi anni, ultimamente davvero pochi (un po' perché i prezzi in Italia sono alle stelle, un po' perché, come credo sia normale, i gusti cambiano) ma continuo ad apprezzare quelli ben fatti! Forse lo stile di questi disegni non è esattamente il mio preferito, ma la trama sembra molto avvincente, e mi affascinano i confini ambigui tra "bene" e "male" :)
    (La cosa importante però è: ci sono intrallazzi?? XD)

    Complimenti anche per il make up °_° Cavolo, io non credo che riuscirei a fare nemmeno mezza così riga dritta! E l'effetto finale è davvero notevole :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Blanche ti ringrazio! :D
      Hai ragione sui prezzi, ormai paghi tanto per avere rilegature da schifo -_-

      Gli intrallazzi ci sono eccome!XD

      Elimina
  20. "se avessi abbastanza soldi la mia casa sarebbe tappezzata di libri, manga e rossetti", bene, siamo in due. Qualche manga ce l'ho, ma più che altro guardo tanti anime, che almeno quelli sono gratis (se si trova uno streaming decente...)
    Mi sono appena iscritta, ti ho scoperta grazie ad Ariel make up ed i vostri mitici trucchi Disney inspired! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai conviene leggerli online, e anche io guardo gli anime con piacere (quando non subiscono la censura -_-)

      Sono contenta di averti incuriosito ;)

      Elimina

Quando mi lasci un commento sono un passo più vicino alla felicità, ma ti prego, non fare spam. Passerò sempre dal tuo blog :)